Montature Occhiali Da Sole Ray Ban

Montature Occhiali Da Sole Ray Ban

Per somatotipo si intende la costituzione corporea, studiata e classificata nel 1940 dal medico Americano William Herbert Sheldon, che individuò 3 somatotipi: l’endomorfo, il mesomorfo e l’ectomorfo. Queste 3 strutture corporee si distinguono nelle linee, nel peso, nella grandezza delle ossa, e nella forma della silhouette, oltre che nel temperamento e nel carattere. Ogni somatotipo ha un’alimentazione e un tipo di sport più idonei per mantenere una salutare e piacevole forma fisica, ma quello su cui ci concentriamo oggi è come valorizzare ciascuna struttura fisica con l’aiuto dell’abbigliamento e dei tessuti.

Ma il gioco del pallone è specchio dell non solo disincantata vitalità, ma anche rappresentazione titanica e sacra, poesia (ci sono nel calcio momenti che sono esclusivamente poetici: si tratta dei momenti del goal) e prosa (il calcio in prosa, è quello europeo, fatto di catenaccio trangolazioni conclusioni, quello in poesia è il latino americano, che segue lo schema discese concentriche conclusioni), fattore di emergenza della individuale (essa è come la grazia: crudele), dramma. Anche Pasolini morì per violenza, il 2 novembre 1975, all di Ostia, nel mezzo di quegli anni del Novecento, in cui la società civile fu trafitta da stragi e terrorismo. Resta quella sua foto sorridente, nello spogliatoio, con le stimmate del destino nel volto..

Tra le produzioni più importanti a cui prende parte ci sono Cold Feet e la britannica Buried (2003), molto apprezzata dalla critica e risultata la Miglior Serie Drammatica ai BAFTA del 2004; qui James interpreta Lee Kingley, un uomo che sta scontando una lunga sentenza in prigione per proteggere un membro della sua famiglia da un violento criminale.Nel 2005 interpreta Oberon nella rilettura televisiva del capolavoro shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate, nel 2006 partecipa per un episodio a Spooks e poco dopo diventa Luke Gardner nella miniserie nominata a due Golden Globe The State Within Giochi di potere. Tra il 2009 e il 2010 Lennie James è impegnatissimo in varie serie tv di successo tra cui The Prisoner, Hung, The Walking Dead e The Human Target, in cui veste i panni di uno spietato assassino.Dopo tanta televisione, il cinemaLennie James non disdegna affatto i prodotti televisivi di qualità, e le sue numerose apparizioni in altrettante serie lo confermano; ma come ogni vero attore, l’attrazione verso il grande schermo è forte e difficile da tenere a bada. Parallelamente alla tv, dal 1997 James porta avanti anche il cinema: la sua prima apparizione è in un film prodotto in Gran Bretagna, The Perfect Blue e a seguire in questo periodo lo ritroviamo nel fantascientifico Lost in Space Perduti nello spazio e nel film tratto dal romanzo di Victor Hugo, I miserabili.Sono i primi passi nel mondo del cinema, ma James sembra sapersi muovere piuttosto bene dietro la macchina da presa: viene chiamato a recitare nella commedia Fra i giganti, nella quale interpreta anche alcuni brani della colonna sonora.

Lascia un commento