Ray Ban Rb3016

Ray Ban Rb3016

Di quelli che potrebbero essere visti e capiti dal pubblico di tutto il mondo, invece che da una ristretta parte di quello elitario italiano. Andato “a naso” solo per la partecipazione della Cortellesi, mi sono ritrovato in una bella storia, girata ottimamente, con gran bravi interpreti, senso del ritmo, suspence e da un impeccabile punto di vista “infantile”. Può essere da esempio per i registi italiani che mettono in scena storie provinciali e di piccolo respiro.Per la cronaca: sabato sera ore 21:30 in sala eravamo 7 (SETTE!) spettatori.

Cheyenne è stato una rockstar nel passato. All’età di 50 anni si veste e si trucca come quando saliva sul palcoscenico e vive agiatamente, grazie alle royalties, con la moglie Jane a Dublino. La morte del padre, con il quale non aveva più alcun rapporto, lo spinge a tornare a New York.

Ancora una spallata e si libererà anche da questo anatema.Nato a Liverpool, ma discendente da una famiglia ebraica dell’Europa dell’Ovest (i suoi genitori vivono a Israele), inizialmente aveva progettato di lavorare come impiegato in qualche ministero giudiziario o facendo un mestiere come quello del dottore o del ragioniere, ma poi fu investito dal piacere della recitazione proprio durante i suoi studi in legge alla Bristol University.La professione di attore, oltre a portargli parecchio successo con le ragazze, trovò un significato ben più profondo quando cominciò a fare del teatro serio (si contano ben venti spettacoli come attore e regista), spinta necessaria che lo portò al ritiro dagli studi universitari, per cominciare ad affinare la sua passione alla Central School of Speech and Drama di Londra, dalla quale uscì nel 1989, sposato con una sua compagna di studi, l’attrice Emma Hewitt, dalla quale ha due: figlie Lily e Ruby.Dopo aver alternato la televisione (il telefilm This is David Lander, 1988) al palcoscenico (“Angels in America”, 1993, al Royal National Theatre) passando per il cinema (Due metri in allegria, del 1989, di Mel Smith, con Jeff Goldblum, Rowan Atkinson ed Emma Thompson), recita accanto a Peter O’Toole nel film tv Civvies (1992). Ottimo come caratterista di ruoli negativi, parte per l’America dove prende inizialmente parte a due episodi del telefilm Highlander (1993) e poi incrocia il suo cammino con il regista di fantascienza e horror Paul W. S.

I partigiani vengono scoperti, ma gli operai li difendono. I nazisti stanno per avere la meglio quando arriva un reparto d’alpini e li mette in fuga. La città intanto sta per essere liberata. Quando Vanessa Lemor, una solitaria ragazza eschimese, viene lasciata dal suo grande amore, l’iperintellettuale Philip Georgey, trascorre l’estate ossessionata dalla propria straziante tragedia, contando i giorni che mancano all’inizio del semestre alla Nichols School, una scuola dalla mentalità ristretta a Fairbanks, in Alaska. La sua nuova vita è un incubo: mentre Philip diventa sempre più popolare, lei viene relegata a vita con i “supersfigati”. Come se non bastasse, Vanessa è la sola ad essere nominata capitano delle matricole nella temuta gara scolastica Snowstorm Survivor, una manifestazione che fa il verso alle tradizioniali Olimpiadi degli indiani nativi dell’Alaska.

Lascia un commento